Il PCI Express 3.0 con AMD

di Francesco Commenta

AMD ha deciso di supportare lo standard PCI Express 3.0 per le sue soluzioni  video così come altri produttori di motherboard per le loro proposte; in effetti, stando a recenti dichiarazioni della casa asiatica MSI, così come ASRock, che propone soluzioni in grado di assicurare la nuova interfaccia con chipset Intel della serie P67 e Z68.

L’arrivo delle nuove soluzioni di casa AMD rappresentano le prime proposte del segmento grafico presenti sul mercato: Nvidia al momento non intende proporre nulla a riguardo, mentre, al contrario, il diretto concorrente di Intel suggerisce le sue ultime Radeon della serie HD 7000 previste, al più tardi, per l’ultimo trimestre 2011.

Stando alle indicazioni presenti in rete, le nuove soluzioni AMD si basano su architettura Southern Islands su processo produttivo da 28 nm.

Ricordiamo che la nuova interfaccia può assicurare una larghezza di banda di 32 GB/s: un valore decisamente interessante che si propone come una valida evoluzione della precedente proposta basata sulla versione 2.0.

Intel, al contrario, al momento non pensa al momento di supportare la nuova interfaccia, o almeno su alcune serie, anche se i primi processori che utilizzeranno questo standard si baseranno sulla nuova architettura Ivy Bridge.

In effetti, secondo alcune informazioni diffuse da alcuni siti si prospetta l’assenza dello standard PCI Express 3.0 sul suo chipset X79, nome in codice Patsburg, almeno per le prime versioni che arriveranno per la fine dell’anno.

Intel, secondo VR-Zone, proporrà almeno quattro differenti versioni del suo chipset X79. La variante Patsburg-A, stando alle indicazioni fornite, assicura la presenza di quattro porte SATA da 6 Gbps, mentre solo l’ultima variante, ossia la Patsburg-D, include, oltre alle porte SATA, anche l’interfaccia PCI Express 3.0.

La versione ultima del chipset X79 coinciderà con la variante ultima identificata come Patsburg-D, ma, allo scopo di rispettare la scadenza prevista e pianificata con la fine dell’anno, Intel presenterà una soluzione intermedia, Patsburg-B, con l’assenza dell’interfaccia prevista a piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.