L’Asus Eee Pad Slider SL101

di Redazione Commenta

Con tutta probabilità vedremo il prossimo Asus Eee Pad Slider SL101 per il prossimo mese di settembre; in effetti, stando alle notizie presenti in Rete, si apprende che la nuova piattaforma è ora presente pressi le strutture della FCC: il ciclo dovrebbe concludersi prima dell’arrivo dell’autunno con la presentazione del nuovo Eee Pad sul mercato ad un costo di poco meno di 500 euro.

In effetti, con la presentazione all’ente certificativo americano FCC si può decisamente confermare l’arrivo a breve del prodotto sul mercato americano: ricordiamo che la casa costruttrice asiatica presentò allo scorso CES, ossia il Consumer Electronics Show 2011, uno dei primi modelli.

Ricordiamo inoltre che il nuovo Asus Eee Pad Slider SL101 sarà proposto in due differenti configurazioni in base alla quantità di memoria presente sul dispositivo; in effetti, la versione con 16 GB di memoria a stato solido sarà presentato ad un costo di 479 euro, mentre la configurazione da 32 GB sarà proposto a poco meno di 600 euro.

Al momento non risulta ancora chiaro l’eventuale presenza del modulo 3G, ossia non è chiaro se la versione più costosa riuscirà ad ospitare anche il relativo modem.

Ad ogni modo, il tablet si basa su una configurazione hardware di casa Nvidia con la presenza del suo Tegra 2 con 1 GB di memoria ram e uno schermo in versione multitouch di tipo capacitivo da 10 pollici con una risoluzione di 1280 x 800 pixel.

Il sistema operativo utilizzato è il classico Android in versione Honeycomb con un peso complessivo di quasi 1 kg. Il costruttore assicura anche la presenza delle connettività WiFi, DLNA e Bluetooth.

Di certo la proposta di casa Asus è in ritardo rispetto alla sua originaria tabella di marcia, alcuni ritengono che la sua rischedulazione sia dovuto alla volontà di Asus di correggere alcuni problemi evidenziati in sede di sviluppo o per le ottimizzazioni hardware e software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.