Memoria RAM su iPhone 14: ecco come cambierà

di Gio Tuzzi Commenta

Rispetto a quanto avviene abitualmente con gran parte dei produttori, che anno dopo anno cercano sempre di più di potenziare la memoria RAM che è presente sui vari dispositivi mobili, questa volta a stupire è stata la scelta di Apple. Infatti, il colosso di Cupertino ha sempre seguito la linea della modestia, nel senso che non ha mai oltrepassato determinate soglie in termini di memoria RAM proposta agli utenti.

Ebbene, è sufficiente pensare come il modello più potente e all’avanguardia attualmente presente sul mercato, ovvero l’iPhone 13 può contare, nella sua versione più dotata, solamente di 6 GB di RAM. Diversi modelli Android, invece, ne hanno di più, da 12 a 16 GB.

Gli smartphone del colosso di Cupertino, in ogni caso, restano la soluzione più ovvia e affidabile per chi necessita di avere tra le mani un device mobile effettivamente performante. Merito, senza ombra di dubbio, del grande lavoro che viene fatto da parte del marchio della mela morsicata dal punto di vista software.

In base alle varie indiscrezioni che si stanno moltiplicando nel corso degli ultimi tempi, la nuova generazione di iPhone potrà contare, in maniera opposto rispetto a quello che si è sempre verificato fino a questo momento, un aumento anche a livello di memoria RAM. Al tempo stesso, però, si tratterebbe di una novità accompagnata da una perdita. Sì, perché se verrà effettivamente aumentata la memoria RAM, i nuovi iPhone 14 avranno un minor spazio di archiviazione in riferimento alle versioni basiche.

Tutto questo non farebbe altro che mettere ulteriormente in evidenza gli obiettivi e la strategia di Apple per il nuovo modello. Le ultime modifiche, a quanto pare, dovrebbero riguarda il sistema operativo, che sarà svelato in via ufficiale nel corso della prima parte dell’anno.

Le voci si rincorrono e, per questo motivo, diventa molto interessante ascoltare qualche parere autorevole. Ad esempio quello dell’analista Jeff Pu, che ha messo ancora una volta in evidenza come la memoria RAM della nuova gamma di iPhone, nello specifico il modello Pro e il modello Pro Max, arriverà a toccare gli 8 GB. Un aumento che verrà riequilibrato da una proporzionale perdita di spazio di archiviazione. Allo stesso modo di quanto si è verificato sull’iPhone 12, ecco che gli appassionati di questi dispositivi mobili potrebbero vedere il lancio sul mercato di versioni dotate di uno spazio di archiviazione che si dovrebbe aggirare intorno ai 64 GB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.