In arrivo il Dell Inspiron con processore AMD

di Francesco Commenta

In arrivo finalmente il nuovo Dell della serie Inspiron con processori appartenenti al diretto concorrente di casa Intel, ovvero AMD.

In effetti, Dell intende suggerire il suo M102Z con processori di casa AMD della serie E-450 e C-60: in realtà, il suo Inspiron M102Z non è proprio un’idea nuova perchè è già noto da parecchio tempo ma su tecnologia Intel.

Grazie a questa possibilità, ora il suo nuovo Inspiron M102Z utilizzerà processori AMD con soluzione grafica di tipo integrato e su tecnologia Turbo core.

L’Inspiron M102Z è un netbook ottimizzato, ossia il design e il suo ingombro è stato pensato e realizzato nei minimi particolari tanto da poter essere utilizzato in qualsiasi contesto lavorativo grazie ad un peso di poco più di 1.5 kg e una dimensione pari a 292 x 205 x 35 mm.

La nuova piattaforma mobile di Dell si basa su fattore di forma da 11.6 pollici con uno schermo in grado di offrire una risoluzione pari a 1366 x 768 pixel: un valore decisamente interessante per la maggior parte delle applicazioni.

Dell ha deciso di suggerire due versioni con processori AMD della serie APU, ossia (Accelerated Processing Unit) fusion, ossia con il modello E-450, su architettura duale e 1.65 GHz di frequenza di lavoro, e C-60, sempre dual core e frequenza di lavoro di 1 GHz.

Non solo, i nuovi processori di AMD potranno anche gestire le memorie su tecnoligia DDR3 ad una frequenza di lavoro pari a 1333 MHz.

Dispinibilità e prezzo? Le due nuove piattaforme non sono state ancora presentate ufficialmente anche perchè i processori non sono ancora dispionibili: ecco perchè il nuovo Dell Inspiron M102Z non è ancora disponibile sul mercato, né l’azienda ha ancora reso noti costo e periodo di disponibilità.

Diversi siti tecnici ipotizzano che le prime versione saranno presentate in Australia e Giappone e solo successivamente saranno proposte anche sul mercato europeo e americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.