Acer mostra il suo Iconia

di Francesco Commenta

La casa di Taiwan ha deciso di offrire il suo Iconia sul mercato europeo ad un prezzo di poco meno di 500 euro. In effetti, secondo alcuni osservatori la nuova piattaforma di lavoro, Acer Iconia A500, risulta disponibile in Olanda e in Grecia con Tegra 2 a questa cifra.

Il nuovo Iconia A500 di Acer utilizza Android di Google, ovvero Honeycomb, e processore Tegra 2 di Nvidia ad una frequenza di 1 GHz e versione dual core.

Il nuovo tablet dispone anche di una porta HDMI al fine di sfruttare anche tutte le connessioni multimediali e 1 GB di memoria ram su DDR2, ma come memoria di massa si utilizza 32 GB di memoria flash.

Inizia così l’avventura europea di questa interessante piattaforma di lavoro e di svago, ad esempio alcuni esemplari sono anche disponibili sul sito Ditech.

In Italia è possibile trovarlo con prezzi differenti: si parte da 499 euro da Euronics per arrivare a quasi 600 euro su UniEuro.

Ricordiamo che l’Iconia A 500 appartiene alla linea tablet con un fattore di forma da 10 pollici e display in configurazione touchscreen con una risoluzione di 1280 x 800 pixel ed era stato annunciato al recente CES di gennaio.

Il modello si basa su sistema operativo Android, versione 3.0 Honeycomb, con interfaccia Acer UI in versione 4.5. La casa costruttrice ha deciso di affidarsi ad un chip, sempre di Taiwan, ma su tecnologia Nvidia: una scelta che permette al produttore del tablet di offrire un motore ricco di interessanti prerogative.

L’uso di un processore potenziato come il Tegra 2 garantisce un trattamento delle informazioni multimediali con discreta efficienza; in effetti, stando alle informazioni diffuse dal costruttore, la piattaforma mobile permette di trattare le codifiche a 1080p e, per mezzo dell’uscita offerta su standard HDMI, di poterli inviare ad un sistema esterno, incluso un televisore ad alta definizione.

Non solo, Acer ha anche deciso di garantire la presenza, così come nella configurazione minore Tab A100, della tecnologia Clear-fi. Questa particolare tecnologia permette di visionare i contenuti multimediali all’interno di una rete domestica con estrema facilità e configurazione per mezzo della connettività senza fili attraverso lo standard 802.11.
Ricordiamo che il costruttore asiatico ha deciso di offrire il tablet in due differenti versioni, ovvero con 3G o WiFi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.