Intel riduce il prezzo dei suoi processori

di Francesco Commenta

Intel-chip-quad-coreIntel, ma quanta grazia!

Intel riduce il prezzo dei suoi processori. La recessione, probabilmente, ha portato Intel a decisioni drastiche che faranno, comunque, contenti gran parte dei consumatori.

Dalla scorsa Domenica, secondo quanto deciso da Intel, potremo acquistare i suoi processori ad un prezzo decisamente inferiori, in special modo per i quad-core.

Questa decisione di Intel precede di poco, come previsto per Martedì, l’annuncio che terrà all’Advanced Micro Device.

La fascia dei processori che subiranno il maggior taglio sono i quad-core, Intel Core 2. Così, il Q9400 a 2.66 GHz ha subito un taglio del 14 per cento (da 183 a 213 dollari), mentre il Q8300 a 2.5GHz del 11 per cento.

Il Core 2 quad-core “low power”, come il Q9400S, ha subito un taglio del 12 per cento (da 277 a 245 dollari).

I processori dual-core, come il Core 2 duo, utilizzato in ambito desktop, del 15 per cento: parliamo per esempio del modello E7500 a 2.93GHz (da 133 a 113 dollari).

Continuando nella rassegna dei processori, possiamo senz’altro citare il Pentium o il Celeron. Il Pentium ha subito un taglio del 14 per cento, mentre il Celeron E1500 a 2.2GHz del 19 per cento (da 53 a 43 dollari).

La decisione operata da Intel coinvolge anche i processori Xeon server, X3330 a 2.66 GHz: in questo caso la riduzione è stata del 14 per cento (da 219 a 188 dollari).

Che pensare di questa trovata Intel? Utilizzeremo processori ad un minor costo? Il consumatore medio ne avvertirà il beneficio? Saremo tutti invogliata a sostituire il nostro processore?

Qualcuno direbbe, si predica bene ma si razzola male; infatti, occorre, per dovere di cronaca, ricordare che i nuovi prezzi di Intel avranno risvolti nella vendita al dettaglio nel prossimo futuro; infatti, secondo il sito newegg i tagli operati da Intel non hanno riflessi positivi nell’immediato sui prezzi di vendita.

Non possiamo fare altro che stare a guardare e vedere come il mercato recepirà queste indicazioni, oltre al parere dei consumatori.

Riassumendo, per la linea Pentium il modello E6300 il relativo costo è decrementato del 4 per cento, per E5400 del  12 per cento e infine per il modello E5300 del 14 per cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>