Da iDuple il tablet in versione cloud

di Redazione Commenta

Google e la tecnologia Cloud, un connubio interessante e non per nulla inappropriato.

Il sistema operativo di Google, il suo Chrome, è stato pensato e realizzato per rispondere alle necessità del Cloud.

Per funzionare il nuovo iDuple Cloud non utilizza quasi nulla delle risorse locali, ma reperisce le sue risorse online.

Il sistema operativo presente nella nuova configurazione hardware, per funzionare correttamente, deve utilizzare le diverse risorse che sono presenti online.

Secondo le specifiche diffuse da iDuple la sua piattaforma utilizza uno schermo touch-screen. Non sarà presente un vero hard disk, o meglio sull’hard disk locale o schedina SD.

Il boot sul iDuple cloud si conclude entro 5 secondi.

Saranno presenti 50 GB sul server per permettere al tablet di funzionare correttamentee il solo modulo software disponibile in locale sarà un browser.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.