Thunderbolt, in arrivo dal 2012

di Francesco Commenta

La tecnologia di Intel per il 2012; in effetti, dall’anno prossimo Asus e Acer suggeriranno proprie realizzazioni in grado di sfruttare la tecnologia proprietaria di casa Intel. Secondo alcune indicazioni presenti in Rete vedremo i primi notebook verso la metà del prossimo anno.

Ricordiamo che la nuova tecnologia di Intel ha tutta l’intenzione di battere l’interfaccia USB ad alta velocità, ossia la 3.0, proponendo le sue soluzioni per qualsiasi applicazioni multimediali con propri connettori.

Secondo Intel, la sua Light Peak, così è chiamata da Intel questa particolare tecnologia, assicurerebbe prestazioni per nulla trascurabili perché riesce a raddoppiare la potenzialità teorica dell’interfaccia seriale USB 3.0: dai 5 ai 10 Gbps in modalità bidirezionale. Non solo, il costruttore americano assicura anche la possibilità di sfruttare fino a sei dispositivi in cascata.

Light Peak non è ancora matura nel senso che si prevede di utilizzare nuove specifiche implementative a breve; in effetti, da un cavo in rame si passerebbe subito dopo a quelli in fibra ottica: un passaggio per nulla trascurabile visto che garantirebbe un incremento di prestazioni di almeno dieci volte, dai 10 ai 100 Gbps.

Al momento questa particolare interfaccia non è per nulla utilizzata nelle applicazioni commerciali per diversi motivi, anche se quello più importante è la decisione di non offrire questa interfaccia nelle soluzioni native proposte da Intel. In effetti, i costruttori per supportare l’interfaccia Ligth Peak hanno la necessità di utilizzare controller di terze parte con l’ovvia conseguenza di aumentare l’impatto su scheda.

All’IDF di San Francisco Intel, da parte di Mooly Eden in qualità di Vice President e General Manager del Pc Client Group di Intel, ha messo in evidenza, ricorrendo ad un demo, le sue caratteristiche: grazie all’aiuto di un PC con sistema operativo Windows si è dimostrata la capacità di trasferire da un dispositivo a stato solido una massa di dati di 700 MB/s.

Ad ogni modo, Asus e Acer hanno annunciato la volontà di raccogliere la sfida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>