Intel e il suo IDF a San Francisco

di Francesco 1

Intel developer forumIDF, o Intel Developers Forum, è il tradizionale punto di incontro della comunità che ruota intorno al colosso americano si aprirà alla fine di Settembre (precisamente il 23 e chiuderà il 24 ) a San Francisco.

Questo è senza dubbio un momento per fare il punto della situazione sugli sviluppi e sulle tendenze della tecnologia a largo consumo.

Intel ha reso noto che è iniziata la produzione dei processori a 32nm, in questo modo si apre e si consolida la nuova linea dei processori. La linea che è orientata a fornire processori a 32nm ed è nota al grande pubblico anche con il nome in codice di Westmere.

Arrandale è il processore orientato alle applicazioni notebook. Il processore contiene altresì un core grafico in un solo package.

Al contrario, Clarkdale è un chip orientate alle applicazioni desktop con lo stesso layout.

Intel ha più volte ribadito che Arrandale vedrà la luce alla fine del 2009.

IDF è anche una momento di confronto tra Intel e i suoi sviluppatori; rappresenta, infatti, un momento per mostrare a tutti i sostenitori i suoi piani e gli obiettivi per il 2010.

Sicuramente l’idea di Intel di presentare Arrandale e Clarkdale , processori con una parte grafica integrata, non ha spiazzato AMD che, in prima battuta, ha presentato il programma Vision.

Con l’Intel Developer Forum, la casa americana potrebbe fornire maggiori ragguagli su Larrabee, il suo chip con processore e GPU integrata sullo stesso core.

Non solo, secondo alcuni commentatori, tra cui EWeek, Intel esporrà anche la sua posizione sul nuovo programma Jasper Forest, ovverosia il nuovo chip con “power saving” a soli 27W ad un prezzo di poco inferiore a 200 dollari in grado di prolungare tra sette e dieci anni la vita di un computer.

Questi sono solo alcuni degli argomenti che Intel proporrà all’Intel Developer Forum.

Probabilmente non mancherà l’occasione di presentare il suo nuovo assetto societario dopo l’uscita da Intel di Pat Gelsinger: è stato per anni un vero punto di riferimento della società americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>